Sigle internazionali

martedì 15 gennaio 2013

Social network; istruzioni per l'uso.

Il comportamento da (man)tenere sui social network.

Le dieci regole d’oro per chi lavora con i social network


Politici, cittadini, aziende, studenti, manager, celebrità, organizzazioni: tutti sono approdati nel mondo social. Twitter e Facebook in primis. Per farsi conoscere, per informarsi, per accattivarsi l’elettorato, per comunicare. Ma anche per vendere, per fare soldi: il numero dei cosidetti imprenditori del social sono esplosi negli ultimi anni. Ma quali sono le «regole d’oro» per fare la differenza nel 2013? Primo comandamento: parla con i tuoi utenti.

Eli Malinsky, direttore del Centre for social innovation di New York, ha creato il decalogo del 2013 per chi lavora con i social network. Dieci consigli per chi, attraverso i social network, vuole trovare la propria strada, il successo. «Le sfide che abbiamo di fronte non saranno affrontate da una singola iniziativa, ma grazie al lavoro di tutti», dice Malinsky.

Prima regola: parla con i tuoi utenti.
Se non parli coi tuoi utenti, stai procedendo nel modo sbagliato. Trova il modo di coinvolgere i tuoi clienti nel programma, nel prodotto, nel service design. L’unico modo per essere rilevanti è quello di garantire che si sono radicati nella realtà del tuo pubblico. E ricorda: le loro esigenze cambiano nel tempo e tu dovrai cambiare con loro.

Seconda regola: guarda sempre oltre le apparenze.

Le sfide sociali e ambientali che stiamo cercando di affrontare sono spesso sintomi di sistemi malsani. Prova a guardare oltre le apparenze per riuscire a fare la differenza. Se riesci a risolvere il problema che sta causando il problema, sarai due passi avanti.

Terza regola: verifica sempre i dati sul traffico.

La verità fa male. Ma è di grande aiuto. Trova il modo di ottenere un feedback del tuo lavoro e della tua prestazione. Crea metriche personalizzate e fai in modo di agire sui tuoi risultati. Insomma, valuta e fai valutare il tuo lavoro, anche se può essere scomodo.

Quarta regola:
concentrati sull’impatto globale del tuo lavoro, non sul singolo progetto
Il successo del progetto non è la meta giusta. Focalizzati sull’impatto globale del tuo lavoro.

Quinta regola: cerca di avere tanti amici e alleati.

Crea connessioni (embed, affiliate). Segui altre imprese simili a te.

Sesta regola: prenditi cura di te stesso.
Lavorando nel mondo dei social ci si dimentica spesso del proprio benessere: prenditi una pausa ogni tanto e divertiti un po’. Non puoi sempre e solo lavorare.

Settima regola: mantieni i contatti con il mondo esterno.

Ancora meglio: mantieni i contatti con chi vive vicino a te. Fai la spesa nel tuo quartiere. Se farai almeno una cosa per restare in contatto con la comunità locale, ti collegherai col mondo intero.

Ottava regola: fai volontariato
.
Il tuo impegno per gli altri ti permetterà di connetterti col mondo in modi inaspettati e sorprendenti.

Nona regola: rischia.

Il salto nel buio? Provaci. Non saprai mai come va a finire se almeno non ci provi.

Decima regola: sii creativo, inventa qualcosa.

Il mondo si evolve solo quando le persone inventano qualcosa di nuovo.






Le dieci regole d'oro per chi lavora con i social network

BNJ traduttrice & interprete
www.traduzione-norvegese.it

Nessun commento:

Posta un commento