Sigle internazionali

domenica 16 giugno 2013

L'IA, la famosa camicia tradizionale romena



Giornata Internazionale dell’Ia, la famosa camicia tradizionale romena




Il 24 giugno festeggeremo insieme la Giornata Internazionale dell’IA. È una celebrazione della famosa camicia tradizionale romena, ovunque essa si trovi sul Pianeta. Con questa iniziativa vogliamo riscoprire, rivivere e tramandare le autentiche tradizioni romene. Icona della femminilità, l’ia è un emblema di riconoscimento, un segno di identità etnica, un documento con un indubbio valore storico e artistico. Forse il costume nazionale tradizionale rumeno non sarebbe così conosciuto ed apprezzato oggi a livello internazionale se la regina Maria della Romania non lo avesse indossato in modo assiduo negli anni Venti e Trenta del XX secolo e se non ci fosse la riscoperta di questa pièce del guardaroba da parte delle star hollywoodiane (vedesi le foto di Adele, Kate Moss, Halle Berry ecc. vestendo abiti Tom Ford e Yves Saint Laurent che imitano la camicia contadina femminile rumena) nel XXI. 




I preparativi per questa bellissima giornata inizieranno al tramonto, il 23 giugno, perché nella tradizione romena è allora che inizia anche la notte magica delle “Sanziene”. La leggenda narra che nella notte del 23 giugno le porte del cielo si aprono e le “Sanziene”, bellissime fanciulle con poteri magici, scendono sulla terra. In questa notte magica esse si spogliano delle loro vesti e unendosi in una sinuosa Hora, tipica danza romena, ballano e cantano sopra i prati e i campi coltivati, rendendoli fertili. La loro magia danzante dona poteri straordinari alle piante.  Queste acquistano poteri magici in grado di guarire i malati.
Donano fecondità e abbondanza ai campi, fertilità alle donne, moltiplicano gli uccelli nel cielo e il bestiame in terra, guariscono i malati e proteggono le coltivazioni dalla grandine. Inoltre, si dice in questa magico notte, le fate escono dai loro nascondigli per stregare i giovani con la loro bellezza.

L’ia è una camicia tradizionale romena in lino, canapa, cotone e seta bianca, decorata con perline e ricami sulle maniche e sul collo. Il taglio è relativamente semplice: un rettangolo di stoffa, con un taglio rotondo intorno al collo e rinforzato con un cordoncino intrecciato. Le maniche sono, il più delle volte, arricciate sulle spalle e sui polsi. I motivi sono stilizzati, geometrici o ispirati alla natura.

Come si celebra la Giornata Internazionale dell’ IA?

Indossiamo una camicia tradizionale romena di colore bianco, facciamo le foto e le carichiamo su Facebook. L’immagine più rappresentativa può essere messa come foto di profilo, specificando il luogo attraverso il pulsante indicante la posizione. Questa foto deve essere poi postata sulla pagina facebook di La Blouse Roumaine dove ci sarà un’applicazione che sarà in grado di visualizzare tutte le foto del mondo, vestendo per un giorno il pianeta con la tradizionale camicia romena.

Vestiamo a festa la nostra città di adozione!


Iniziativa realizzata e promossa da La blouse Roumanie a cui hanno aderito anche altre città come: Torino, Parigi, Vienna, Atene, Johannesburg, Aia, Toronto, Tarragona, Bruxelles, Dublino, Belgrado etc.  




4 commenti:

  1. Sono delle camicie bellissime. Mi ricordano lontanamente i nostri abiti tradizionali femminili, ma le vostre sono più lavorate ed eleganti. Complimenti :)

    RispondiElimina
  2. Stupende tutte, ma particolarmente bella la variante coi ricami blu!

    RispondiElimina
  3. Mi piace da morire. Vorrei possedere una...

    RispondiElimina
  4. D'accordo con le precedenti commentatrici: è favolosa. Mi sa che mi dovrò informare su dove sia possibile acquistarla, non la conoscevo affatto.

    RispondiElimina